Udine, inaugurato il Corso di Sociologia del Ricordo – Esodo giuliano dalmata alla UTE

15.11.2022

È il quinto anno che presso l'Università della Terza Età (UTE) di Udine si tiene il Corso di Sociologia del Ricordo - Esodo giuliano dalmata. Il 7 novembre 2022 è stato inaugurato per la quinta volta consecutiva il corso medesimo. Il titolo del primo incontro verteva sul "Concetto di esodo di italiani d'Istria, Fiume e Dalmazia".

Le lezioni saranno tenute dal professor Elio Varutti, laureato in Sociologia nel 1977 all'Università di Trento e specializzato in Storia (1998) e in Metodologia delle Lingue minoritarie all'Università di Udine (2006). È pure membro del Consiglio Esecutivo dell'ANVGD di Udine. Le lezioni si terranno dal 7 novembre 2022 al 6 febbraio 2023 (salvo modifiche) ogni lunedì, dalle ore 16 alle 16,50 alla UTE "Paolo Naliato" di Udine, in Via Piemonte 82, nella frazione di Paderno. Il corso è parte dell'offerta formativa dell'istituzione universitaria friulana (UTE) per il primo semestre dell'anno accademico 2022-2023 per un totale di 12 ore di lezione.

Elio Varutti inaugura il Corso di Sociologia del Ricordo Esodo giuliano dalmata, 2022
Elio Varutti inaugura il Corso di Sociologia del Ricordo Esodo giuliano dalmata, 2022

La premessa è che la Sociologia è quella scienza che studia i fatti sociali considerati nelle loro caratteristiche costanti e nei loro processi. Allora l'attenzione sarà incentrata sullo studio dell'esodo giuliano dalmata, come fatto sociale nelle sue caratteristiche e nei suoi principali processi e insiemi di comportamenti. Verranno analizzati i suoi aspetti storici, geografici, linguistici, nonché i processi culturali prodotti nelle letterature dell'esodo d'Istria, Fiume e Dalmazia. Il corso sarà aperto ai contributi ed alle testimonianze degli esuli e dei loro discendenti, per interventi costruttivi.

La programmazione didattica (allegata in un'immagine) prevede una serie di circa 12 lezioni frontali e partecipate dai discenti sui contenuti elencati qui di seguito. È prevista l'utilizzazione di diapositive da vedere in Power Ponit mediante l'utilizzo del computer connesso a Internet, per poter vedere parti di alcuni filmati dal web.

Fin dalla sua comparsa nell'ambito delle scienze sociali ad opera di Maurice Halbwachs (1950), la nozione di memoria collettiva è sempre apparsa problematica: concetto complesso e multidimensionale che, poiché significa troppo, rischia di non significare più nulla. Tuttavia, esiste e diamo per scontata l'idea che i membri delle collettività condividano dei ricordi. Diamo per scontato anche che questi ricordi abbiano un qualche significato per coloro che li elaborano, fosse anche il semplice, quanto semplicistico dovere di memoria.

Tra l'altro, corsi analoghi sono stati aperti, di recente, presso le Università statali di Milano e di Verona, per indagare sul ricordo, oppure sulla memoria, in chiave sociologica.

Udine, 2017 - La prima presentazione alla UTE del Corso sull'Esodo giuliano dalmata
Udine, 2017 - La prima presentazione alla UTE del Corso sull'Esodo giuliano dalmata

Note - Testi a cura di: Elio Varutti, Coordinatore del gruppo di lavoro storico-scientifico dell'ANVGD di Udine. Networking di Marco Birin e E. Varutti. Lettori: Bruna Zuccolin (presidente ANVGD di Udine), Sergio Satti (ANVGD di Udine) e Maria Iole Furlan. Copertina: Inaugurazione del Corso di Sociologia del Ricordo Esodo giuliano dalmata alla UTE di Udine. 2022-'23. Adesioni al progetto: ANVGD di Arezzo e Centro studi, ricerca e documentazione sull'esodo giuliano dalmata, Udine. Fotografie dalla collezione di E. Varutti e dall'archivio dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia Dalmazia (ANVGD), Comitato Provinciale di Udine, che ha la sua in via Aquileia, 29 - primo piano, c/o ACLI. 33100 Udine. - orario: da lunedì a venerdì ore 9,30-12,30. Presidente dell'ANVGD di Udine è Bruna Zuccolin. Vicepresidente: Bruno Bonetti. Segretaria: Barbara Rossi. Sito web: https://anvgdud.it/

© 2022 Tutti i diritti riservati
Creato con Webnode
Crea il tuo sito web gratis! Questo sito è stato creato con Webnode. Crea il tuo sito gratuito oggi stesso! Inizia